Storia

Storia

PROBLEMI / SFIDE DEL NUCLEO:

Un’istruzione di buona qualità è il fondamento della salute e del benessere. Affinché le persone possano condurre una vita sana e produttiva, hanno bisogno di conoscenze per prevenire malattie e malattie. Poiché i bambini e gli adolescenti imparano, devono essere ben nutriti e sani. L’istruzione è un catalizzatore per lo sviluppo e un intervento sanitario a sé stante. I bambini dei paesi poveri devono affrontare molti ostacoli all’accesso all’istruzione. Alcuni sono ovvi – come non avere una scuola dove andare – mentre altri sono più sottili, come l’insegnante che non ha avuto la formazione necessaria per aiutare efficacemente i bambini a imparare. Gli ostacoli all’istruzione sono:

1. Mancanza di finanziamenti per l’istruzione

2. Non avere un insegnante o avere un insegnante non addestrato

3. Nessuna lezione

4. Mancanza di materiale didattico

5. L’esclusione dei bambini con disabilità

6. Sii il genere “sbagliato"

7. Vivere in un paese in conflitto o a rischio di conflitto

8. Distanza da casa a scuola

9. Fame e dieta povera – L’impatto della fame sui sistemi educativi è gravemente sottovalutato. Essere gravemente malnutriti, al punto da avere un impatto sullo sviluppo del cervello, può essere lo stesso che perdere quattro gradi di scolarizzazione. Circa 200 milioni di bambini nei paesi in via di sviluppo muoiono di fame quando raggiungono i 5 anni. Fermare la crescita può influire sulle capacità cognitive di un bambino, nonché sulla sua attenzione e concentrazione a scuola. Di conseguenza, i bambini in difficoltà hanno il 16% di probabilità in meno di leggere entro gli otto anni. Al contrario, una buona alimentazione può essere una preparazione cruciale per un buon apprendimento.

10. Spese per l’istruzione (tasse formali o informali) – In molti paesi in via di sviluppo, i governi hanno annunciato l’abolizione delle tasse scolastiche negli ultimi decenni e, di conseguenza, hanno visto un notevole aumento del numero di bambini che vanno a scuola. Ma per molte delle famiglie più povere, la scuola rimane troppo costosa ei bambini sono costretti a rimanere a casa facendo le faccende o lavorando da soli. Le famiglie rimangono bloccate in un ciclo di povertà che dura da generazioni. In molti paesi africani, mentre l’istruzione è teoricamente gratuita, in pratica le “tasse informali" vedono i genitori costretti a pagare per “articoli obbligatori" come uniformi, libri, penne, lezioni extra, tasse d’esame o fondi per edifici scolastici di sostegno.

Al fine di affrontare le barriere sopra menzionate, viene istituita questa fondazione